Le decisioni del giudice sportivo della 19^ giornata

A CARICO DI SOCIETA’
AMMENDA

Euro 2.000,00 (Gragnano). Per avere propri sostenitori per l’intera durata della gara rivolto numerose espressioni offensive e frasi blasfeme all’indirizzo di un A.A. Al termine della gara reiteravano la condotta sia nei confronti dell’A.A. che degli Organi federali. I medesimi sostenitori sempre al termine della gara, lanciavano sputi all’indirizzo della Terna arbitrale e dei calciatori della squadra avversaria, colpendo questi ultimi. ( R A – R AA – R CdC )
Euro 1.800,00 (Cerignola). Propri sostenitori in campo avverso, dal 18º del secondo tempo e fino al termine della gara, lanciato numerosi sputi all’indirizzo di un A.A. che lo attingevano sulla testa e sulla schiena. ( R A – R AA )

A CARICO DEI DIRIGENTI

INIBIZIONE FINO AL 07/ 02/ 2018
COPPOLA CIPRIANO (Gragnano)
Per avere, nel corso del secondo tempo, rivolto espressioni offensive e minacciose all’indirizzo del Direttore di gara, Allontanato. Al termine della gara, nello spazio antistante gli spogliatoi rivolgeva ulteriori insulti ed espressioni blasfeme alla Terna Arbitrale, giocatori ospiti e agli Organi federali. ( R A – R AA – R CdC )

A CARICO DI ALLENATORI
SQUALIFICA PER 3 GARE
CAMPANA ROSARIO (Gragnano)
Per avere rivolto espressioni offensive all’indirizzo del Direttore di gara, allontanato. Al termine della gara nello spazio antistante gli spogliatoi, rivolgeva ulteriori espressioni offensive e frasi blasfeme all’indirizzo della Terna arbitrale, dei calciatori ospiti e degli Organi federali. ( R A – R CdC )

SQUALIFICA PER 2 GARE
TAURINO ROBERTO (Nardo)
Per avere rivolto espressione irriguardosa all’indirizzo del Direttore di gara durante l’intervallo, allontanato.

A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO
SQUALIFICA PER UNA GARA
GATTO VINCENZO (Gragnano)
Per aver toccato il pallone con una mano privando la squadra avversaria della evidente opportunità di segnare una rete.

SQUALIFICA PER UNA GARA PER DOPPIA AMMONIZIONE
ROMITO IVAN (Manfredonia)

SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE
LA MONICA GIUSEPPE (Gragnano)
CACACE DAVIDE (Gravina)
ESPOSITO MARIO (Manfredonia)
GUAITA LEANDRO (Potenza)
MIALE CLAUDIO (Taranto)